Via Onorato Vigliani , 51, Torino , 10135 | Ufficio: 011.6523600 | cdcc@centrodiculturacondominiale.com

Sul mercato centinaia 
di immobili pubblici


Sul mercato centinaia 
di immobili pubblici

Uffici a Mantova, una caserma a Torino, studentati tra Verona, Modena e Perugia. E poi ancora negozi a Bologna, uffici a Rimini, Alessandria e Novara. Sono solo alcuni degli immobili di Invimit Sgr spa, la società del Mineconomia che svolge un ruolo di cerniera tra i soggetti pubblici, proprietari di ingenti patrimoni immobiliari, e il mercato, al centro del dpcm 10 luglio 2019 «Approvazione del Piano di cessione di immobili pubblici, a norma dell’articolo 1, comma 422 della legge 30 dicembre 2018, n. 145», pubblicato in G.U. n. 238 del 10 ottobre 2019. Il piano di cessione si articola secondo due linee d’azione: a) alienazione diretta di immobili pubblici sul mercato; b) attivazione di procedure di dismissione di immobili pubblici conferiti a fondi immobiliari o cessione di quote di fondi immobiliari gestiti da Invimit. Le vendite comprenderanno 420 immobili di proprietà dello Stato non utilizzati per finalità istituzionali, per un valore complessivo di 420 milioni di euro, individuati con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 28 giugno 2019, ulteriori immobili di proprietà dello Stato non utilizzati per finalità istituzionali di basso valore unitario (inferiore ai 100 mila euro), per un controvalore di 38 milioni di euro, 40 beni immobili di proprietà dello Stato in uso al ministero della difesa, diverso dall’abitativo, non più necessari alle proprie finalità istituzionali e suscettibili di valorizzazione, per un valore presunto di circa 160 milioni di euro. 


Diverse le modalità di vendita degli immobili. Si potrà ad esempio utilizzare la piattaforma del Consiglio nazionale del notariato, avvisi e bandi di gara regionali, trattative dirette laddove previsto dalla normativa (ad esempio nei casi di quote indivise o fondi interclusi).


By | 2018-12-26T13:11:19+00:00 dicembre 26th, 2018|Commenti disabilitati su Registrati

Leave A Comment