Slider

Ripartizione spese per danni da infiltrazioni
Redazione9 maggio 2022Edit this post

La Suprema Corte, con la Sentenza n. 11288 del 10 maggio 2018, si è pronunciata in tema di risarcimento dei danni provocati da infiltrazioni derivanti dai muri perimetrali di un condominio, affermando che la relativa spesa debba essere suddivisa in base alle tabelle millesimali.
Nel caso sottoposto all’attenzione della Cassazione, un condomino aveva impugnato la delibera assembleare con la quale le spese per il risarcimento dei danni da infiltrazione venivano ripartite sulla base dei millesimi di proprietà. I motivi di impugnazione attenevano alla differenza strutturale, funzionale ed estetica della propria unità immobiliare rispetto alle altre unità abitative del condominio e la collocazione della stessa al piano terra ed a civici diversi rispetto all’androne condominiale.
Il Tribunale di Lecce accoglieva la domanda attorea e, per l’effetto, dichiarava il condomino esente dal versamento della propria quota della somma richiesta dai terzi per i danni sofferti a causa della cattiva manutenzione del condominio.
Il condominio impugnava la sentenza di primo grado evidenziando che nel giudizio parallelo relativo alla delibera di riparto delle spese di manutenzione straordinaria e di rifacimento delle facciate esterne dell’edificio, queste ultime erano state considerate di proprietà comune di tutti i condomini, perché elementi strutturali e portanti del manufatto, essenziali per la stabilità e la sicurezza del fabbricato.
Quindi, la Corte d’Appello accoglieva il ricorso, evidenziando che le spese relative ai danni dovevano essere suddivise tra i condomini sulla base dei millesimi di proprietà, tanto più che il risarcimento di un danno è ontologicamente ripartito secondo le tabelle millesimali.
Tale conclusione veniva confermata anche dalla Cassazione, la quale precisava che ai fini della valutazione di condominialità dei beni, vi è identità tra muri maestri e muri perimetrali anche nel caso in cui questi ultimi “si trovino in corrispondenza dei piani di proprietà singola ed esclusiva e quando sono collocati in posizione, avanzata o arretrata, non coincidente con il perimetro esterno dei muri perimetrali esistenti in corrispondenza degli altri piani, come normalmente si verifica per i piani attici” (cfr. In what ways can i rate this drug and be 100% sure that i wont die? There is no need for everyone to take clomid cost in us exactly the same dose. If you are taking it, you will have a great feeling and a positive attitude towards life. If the bacterial infection is not treated quickly, the infected sinus will become a permanent problem that can cost your dog dearly and eventually kill him. In the past, such a remedy price of clomid in india San Borja has been tried by almost every known treatment, but the drug is not known to be helpful when prescribed for epileptic fits. Its high content of riboflavin and folinic acid, helps to improve and restore the immune system and it has a positive effect on bone and. Serious side-effects include hemorrhage, anemia, pancreatitis, seizures, heart failure, and kidney failure. You can contact a representative monday - friday from 8am- 8pm https://blog.ratonviajero.com/sevilla-tiene-arte-contemporaneo/ eastern time (9am-6pm central) at 801.276.2722 or click on the following hyperlink to log a request. Prednisolone is used in the management of acute and chronic inflammatory conditions including rheumatoid arthritis. Cass. 10 maggio 2018 n. 11288, e in senso conforme Cass. n. 839 del 1978).
Ne consegue che le spese relative ai danni da infiltrazioni derivanti dai muri perimetrali devono essere ripartite tra tutti i condomini, compresi quelli del piano terra e del piano attico.